Share Button

BATTIPAGLIA. Cinque arresti per spaccio di stupefacenti e altre quattro persone sottoposte all’obbligo di dimora nei comuni di residenza. Il blitz è scattato questa mattina ed è stato effettuato dai carabinieri di Battipaglia, diretti dal capitano Erich Fasolino, che hanno notificato i nove provvedimenti  emessi dal gip del Tribunale di Salerno. L’inchiesta è scattata nel mese di gennaio del 2016 dopo il decesso di un 18enne per overdose di stupefacenti avvenuto nel 2016 a Giffoni Valle Piana. I carabinieri sono riusciti a risalire ai pusher che vendevano stupefacenti nella Valle dei Picentini dopo aver intercettato una serie di conversazioni telefoniche tra gli spacciatori e i loro clienti alcuni dei quali hanno consumato droga  anche con il 18enne deceduto per overdose di stupefacenti. I militari hanno appurato che i pusher tra marzo e luglio del 2016 hanno incontrato una sessantina di clienti a cui hanno venduto stupefacenti e poi sono riusciti anche ad individuare gli autori di due furti avvenuti a Montecorvino Rovella, nell’abitazione di un anziano e ad Agropoli.

Share Button