Share Button

Approvato il bonus idrico per famiglie numerose o in difficoltà economica dell’Agro e dei Vesuviani. Ora è possibile farne richiesta per avere uno sconto in bolletta per tutte quelle famiglie che sono costrette a dover fare continuamente i conti per risparmiare perfino l’acqua. All’agevolazione potranno accedere tutti i nuclei familiari con Isee inferiore a 8.107,50 euro, limite che sale a 20mila euro se si hanno più di 4 figli a carico. La richiesta va presentata all’Urp del Comune e permetterà di usufruire di uno sconto in bolletta pari al costo di 18,25 me annui (equivalenti a 50 litri al giorno, cioè il quantitativo minimo stabilito per legge per il soddisfacimento dei bisogni personali) per ciascun componente del nucleo familiare. Il bonus garantirà ad esempio ad una famiglia di 4 persone di non dover pagare 73 m etri cubi all’anno di acqua. Lo sconto verrà erogato direttamente in bolletta. Per presentare la domanda, oltre al modulo compilato con i propri dati anagrafici e i riferimenti che identificano la fornitura, servono un documento di identità; un’attestazione ISEE in corso di validità; un’attestazione per il riconoscimento di famiglia numerosa. Le informazioni per identificare la fornitura sono reperibili in bolletta e sono il codice fornitura e il nominativo del gestore idrico.

Share Button