Share Button

ALBANELLA. Nasce il “Comitato unico di garanzia per le pari opportunità”. A farne parte sono: la dipendente comunale Marianna Alfano, scelta dall’amministrazione con l’incarico di presidente, il geometra Domenico Carrano, designato dalle organizzazioni sindacali rappresentative, e la consigliera comunale Maria Sofia Gorrasi in rappresentanza della

Il sindaco Renato Josca
Il sindaco Renato Josca

compagine amministrativa. La costituzione definitiva del comitato sarà formalizzata dopo l’acquisizione formale del parere favorevole delle organizzazioni sindacali. La giunta comunale, guidata dal sindaco Renato Josca, ha provveduto anche ad approvare il “Piano triennale delle azioni positive 2017/2019”, che ha l’obiettivo di assicurare la rimozione degli ostacoli che, di fatto, impediscono la piena realizzazione di pari opportunità lavorative e di trattamento tra uomini e donne e di favorire il riequilibrio della presenza femminile nelle attività e nelle posizioni gerarchiche. Attualmente su diciassette dipendenti comunali ci sono solo due donne, con uno squilibrio in particolare nei settori Tecnico, sviluppo e servizi al territorio e nel settore Finanziario, composto interamente da uomini. Il Piano favorirà l’adozione di misure che tengano conto anche della posizione delle lavoratrici e dei lavoratori in seno alla famiglia, con riferimento particolare alla partecipazione a corsi di formazione professionale che offrano possibilità di crescita e di miglioramento, agli orari di lavoro, all’individuazione di concrete opportunità di sviluppo di carriere e professionalità, anche tramite incentivi e progressioni economiche, oltre che di iniziative di informazione per promuovere comportamenti coerenti con i principi di pari opportunità nel lavoro.

Share Button