Share Button

BATTIPAGLIA. Nei titoli apparsi oggi su alcuni quotidiani locali e nel corpo di qualche articolo viene riportata la notizia che il Tar Salerno ha respinto la sospensiva richiesta dall’avvocato Lullo, nella qualità di dirigente avvocato del Comune di Battipaglia, del regolamento sull’avvocatura comunale, rinviandola ed abbinandola al merito. Sebbene possa sembrare una cavillosità procedurale, corre l’obbligo di precisare che il Tar non ha respinto l’istanza di misura cautelare ma, su richiesta della parte ricorrente, che vi ha, quindi, di fatto rinunciato al momento, ha disposto l’abbinamento della sospensiva al merito, che sarà discusso nel 2018.

Share Button