Share Button

BATTIPAGLIA. Entra nel vivo la campagna per le primarie del centrosinistra di Battipaglia. Con un videomessaggio pubblicato sulla pagina Facebook di Nicola Oddati, il popolare comico napoletano Lino D’Angiò ha vestito i panni del Governatore della Regione Campania Vincenzo De Luca e dell’ex sindaco di Napoli Antonio Bassolino. I due politici, punzecchiandosi, hanno manifestato il loro appoggio alla candidatura di Nicola Oddati alle primarie del PD di Battipaglia. “Carissimi amici di Battipaglia, andate a votare Nicola Oddati. Magari dopo vi comprate una bella zizzona.” ha detto De Luca- D’Angiò. “Votate Oddati perché l’ho inventato io” ha replicato Bassolino-D’Angiò. Lo show del comico napoletano ha fatto seguito ai videomessaggi di incoraggiamento inviati dall’attore Gino Rivieccio e dal cantante Sal Da Vinci. Nel frattempo, sempre sulla sua pagina Facebook (facebook.com/nicolaoddatibattipaglia), Nicola Oddati ha pubblicato tre video in cui illustra le sue idee per la città. Si parte dalla necessità di far acquisire a Battipaglia un ruolo di primo piano non solo a livello provinciale, ma anche regionale e nazionale – “Può diventare una capitale e per farlo deve liberarsi dal suo provincialismo”. Il secondo video è tutto incentrato sulla tematica dell’imprenditoria e dell’occupazione. “Battipaglia ha subito i colpi della crisi e della deindustrializzazione – spiega- Dobbiamo attrarre investimenti in campi innovativi ed economie digitali che possano dare prospettive di formazione, crescita culturale e lavoro ai giovani. Battipaglia può diventare un polo dell’industria digitale.” Il terzo video è intitolato “Città dell’accoglienza” – “Vorrei che Battipaglia diventasse una città dei diritti, a misura d’uomo, libera, aperta, sorridente e solidale.” Dal digitale al reale. Venerdì, alle ore 18, Oddati chiuderà la sua campagna elettorale con un grande evento pubblico in programma al Cinema Teatro Bertoni di Battipaglia. Un’occasione di confronto e dialogo con i cittadini.

Share Button