Share Button

Battipaglia è stata inserita tra le 19 città medie che avranno la possibilità di ottenere fondi per lo sviluppo urbano. Si tratta dell’Asse X del PO FESR Campania 2014/2020 denominato Programma Integrato Città Sostenibile (PICS). Il programma è stato illustrato ieri pomeriggio presso la sede della Regione Campania a Napoli a Palazzo Santa Lucia alla presenza del vicepresidente della Giunta Regionale on. Fulvio Bonavitacola.
Alla presentazione ha presenziato la sindaca di Battipaglia Cecilia Francese. Le 19 città medie della Campania concorreranno, una volta conclusa la fase istruttoria della procedura, che prevede anche la redazione del Documento Operativo Strategico (DOS) ed una ampia campagna di ascolto delle parti sociali , al riparto dei 286 milioni di euro che rappresentano lo stanziamento disponibile. Ognuna delle 19 città coinvolte, potrà arrivare ad ottenere fino a 15 milioni di finanziamento per lo sviluppo urbano. Quattro sono gli obiettivi previsti dall’Asse X: Ambiente, Inclusione Sociale, Competitività ed Energia. Per ogni città media ci sarà la possibilità, quindi, di ottenere fino a 15 milioni di euro di finanziamenti per lo sviluppo urbano.
«Si tratta di una grande opportunità per il futuro di Battipaglia – dice la sindaca Cecilia Francese -. Da subito lavoreremo per mettere in campo le procedure e i progetti per intercettare i 15 milioni di euro disponili per lo sviluppo urbano che diventano, oggi, uno degli obiettivi principali per la nostra amministrazione comunale. Battipaglia diventerà la prima città sostenibile della Piana del Sele e dell’intera provincia di Salerno. L’obiettivo da perseguire rimane quello di far diventare questa città sempre più bella, accogliente e vivibile. lavorando tutti insieme ce la faremo».

Share Button