Share Button

BATTIPAGLIA. Viabilità e interventi per il pericolo idrogeologico: questi i temi affrontati nel corso di un incontro al Comune di Bellizzi con la presenza della sindaca Cecilia Francese e del collega di Bellizzi Mimmo Volpe. Il progetto è sttao seguito da vicino dall’assessore all’area tecnica Giuseppe Provenza. Presente anche il delegato della sindaca, il

Roberto Cappuccio, capogruppo Etica
Roberto Cappuccio, capogruppo Etica

consigliere comunale Roberto Cappuccio (capogruppo di Etica). Nel corso dell’incontro è stato firmato un protocollo d’intesa che prevede alcuni interventi di viabilità e di collegamento tra i due comuni. Nel dettaglio si tratta di realizzare la bretella di collegamento alternativa tra Bellizzi e Battipaglia come prolungamento di via Monsignor Vicinanza. In questo progetto è prevista anche la realizzazione di un ponte sul torrente Vallemonio. L’altro intervento di viabilità riguarda via Lettonia che collega la zona Pip di Bellizzi con Battipaglia. Altra questione è quella dell’adeguamento idrogeologico dei torrenti Vallemonio e Lama che permetterà ai due comuni, soprattutto a quello di Battipaglia, di rimuovere diverse

Cecilia Francese, sindaca di Battipaglia
Cecilia Francese, sindaca di Battipaglia

aree di crisi idrogeologica. Il protocollo d’intesa dovrà essere approvato dalle rispettive giunte comunali e successivamente sarà inviata richiesta alla Regione Campania per ottenere i fondi necessari per la progettazione esecutiva e per realizzare gli interventi. «Siamo molto soddisfatti di questo accordo con il Comune di Bellizzi – afferma la sindaca Cecilia Francese -. Andiamo ad effettuare un intervento importante per migliorare la viabilità cittadina e soprattutto per rimuovere, in diverse zone della nostra città, il rischio idrogeologico. E’ quello che dicevamo anche in campagna elettorale. Bisogna collaborare con i comuni, fare squadra e lavorare insieme per ottenere i fondi necessari allo sviluppo».

Share Button