Share Button

BELLIZZI. L’opposizione non partecipa al consiglio comunale. Lo annuncia con un documento di astensione e protesta

Pino Salvioli, capogruppo di opposizione
Pino Salvioli, capogruppo di opposizione

direttamente agli uffici comunali competenti. «Ci siamo astenuti da questo consiglio comunale in quanto la riteniamo l’ennesima farsa che il sindaco usa per fare un po’ di show senza concretizzare nulla – afferma Pino Salvioli -. Le interrogazioni presentate e lette nel consiglio comunale precedente dal consigliere Angelo Maddalo, richiedevano risposta scritta ed i termini per il riscontro sono abbondantemente scaduti il 7 luglio. Ormai oltre che è calpestare regole e norme ci si inventa convocazioni e tentativi di sanatoria». Ad integrare le parole del proprio capogruppo interviene Maddalo che dichiara: «Il sindaco

Angelo Maddalo
Angelo Maddalo

non ha capito che le risposte scritte ci vanno notificate come ha fatto con la farsa nota del 7 luglio in cui ci diceva che ci avrebbe risposto in consiglio comunale. Siamo stanchi delle sue chiacchiere e bugie, così come sono stanchi i cittadini, la risposta alle nostre interrogazioni deve esserci notificata in modo che in caso di omissioni ci recheremo immediatamente da chi di dovere. È ora che il sindaco si assuma le sue responsabilità e non le scarichi più sui dipendenti».

Share Button