Share Button

BATTIPAGLIA. Caso liceo. Il sindaco di Eboli Massimo Cariello continua ad alzare la voce rispetto all’attivazione degli indirizzi classico e musicale al liceo scientifico Enrico Medi chiedendo a Provincia e Regione la revoca del provvedimento. A difesa del territorio battipagliese scende in campo il candidato sindaco di #perunnuovoinizio Vincenzo Inverso. ««Non voglio fare polemica con il mio amico sindaco Massimo Cariello che legittimamente difende interessi della sua città. Come territorio dobbiamo lavorare insieme anche sotto l’aspetto formativo. Che ci siano licei a Eboli e Battipaglia è un bene per il territorio». L’attacco è anche politico alla città di Battipaglia. «Inviterei anche l’amico Massimo Cariello – continua Inverso – a non infierire oltremisura contro Battipaglia in quanto ora è debole perché non c’è un sindaco eletto. In queste condizioni è facile alzare la voce». Intanto a Pontecagnano Faiano è stata attivata una struttura decentrata del liceo Scientifico Giancamillo Gloriosi di Montecorvino Rovella. Un’attivazione che renderà meno frequente l’arrivo di studenti dall’area dei Picentini a Battipaglia. «Faccio così appello non solo al sindaco di Eboli Cariello – dice ancora Inverso -, ma anche a quello di Pontecagnano Ernesto Sica a creare una rete formativa del territorio basata sulla meritocrazia e sull’eccellenza».

 

 

Share Button