Share Button

CAVA DE’ TIRRENI. I Carabinieri della Tenenza di Cava dei Tirreni hanno effettuato, sempre con l’ausilio di unità cinofile antidroga, delle perquisizioni domiciliari a carico di alcuni pregiudicati della zona.  Nel corso delle operazioni, all’interno dell’abitazione di Matteo Ciafrone, 30 enne salernitano, ma domiciliato a Cava dei Tirreni, sono state rinvenute 24 piante di “Cannabis indica”. Le piante, dell’altezza di mezzo metro circa e coltivate all’interno di vasi in plastica, erano custodite dal pregiudicato sul terrazzo dell’abitazione, adibito a vero e proprio giardino botanico.

Share Button