Share Button

EBOLI. In merito alle continue e spesso prive di fondamento voci che riguardano la vicenda “Liceo Classico a Battipaglia”, la Dirigenza Scolastica dell’Istituto di Istruzione Superiore “Perito – Levi” tiene a precisare che allo stato attuale l’unico Liceo Classico attivo sul territorio è il “Perito–Levi” di Eboli. «Le delibere di Provincia e Regione che permetterebbero l’attivazione di una sezione di Liceo Classico a Battipaglia, in quanto ricche di gravi irregolarità e di palesi incongruenze, se la Giustizia e la Politica agiranno secondo Legge e buon senso, saranno sicuramente modificate – si legge in una nota del dirigente scolastico Giovanni Giordano -. Di questa vicenda rimarrà solo la triste esperienza di un basso tentativo di concorrenza sleale fatto sulla pelle della formazione dei giovani al solo scopo di allargare il proprio “supermercato”, senza pensare minimamente all’assurdità, sia sul versante formativo che su quello organizzativo, di una tale azione, tra l’altro portata avanti con tristi sotterfugi politici ed amministrativi che danno una pessima testimonianza morale proprio ai nostri giovani». L’attacco del dirigente scolastico coinvolge anche la politica. «C’è infine da chiedersi, a questo punto, chi è il “politico” che vorrebbe appuntarsi la medaglia di questo scempio e, se non si paleserà è ovvio pensare che la Dirigenza, il Collegio dei Docenti, il Consiglio di Istituto del “Medi”, sebbene non pressati o sponsorizzati, abbiano deciso di avviare programmazioni contraddittorie rispetto alle precedenti. E a tale proposito si invita la Dirigenza del “Medi” ad un confronto pubblico sull’intera vicenda – dice ancora Giordano -. Il Collegio Docenti si riunirà ancora per decidere ulteriori azioni a difesa dell’opera di questo Istituto».

Share Button