Share Button

Inizia la campagna elettorale e la lista UNITI PER ROVELLA incomincia a svelare i retroscena che hanno portato all’unificazione di diverse anime civiche e non, all’interno della compagine capitanata da Giuseppe D’Aiutolo. Il Gruppo UNITI SI PUO’ che vedeva la candidatura a Sindaco del noto commercialista Maurizio D’Arminio ha deciso di rendere pubblici i motivi per i quali è stato raggiunto l’accordo che ha trovato l’unione di diverse forze politiche territoriali. In un momento come questo dichiara D’Arminio – “Era necessario ragionare per il bene del paese mettendo da parte ogni tipo di personalismo e immaginare una forza capace di governare e competere in questa tornata elettorale. Notevoli sono stati i punti d’incontro tra le parti e per motivi territoriali mi è stato riconosciuto  un ruolo importante come quello di capolista in prospettiva di ricoprire la carica di vice Sindaco. Di fronte alla decadente fine della nostra amata Montecorvino ho sentito la necessità di impegnare le mie  conoscenze in materia economica e di bilancio a salvaguardia del bene comune” . Oltre a Maurizio D’Arminio anche altre liste e gruppi hanno aderito al progetto di Uniti Per Rovella, conclude D’Arminio, convinto di aver fatto la scelta giusta. Lo dichiara in un comunicato stampa il commercialista Maurizio D’Arminio candidato indipendente nella lista Uniti per Rovella.

Share Button