Share Button

 Presso la prestigiosa sala del Caffè Centrale di Montecorvino Rovella si è svolto, ieri,  l’incontro dibattito ” Le ragioni della destra nei picentini”. Sono interventi L’On. Edmondo Cirielli, Il Coordinatore Regionale Antonio Iannone, il Portavoce Provinciale Imma Vietri, il Consigliere provinciale Giuseppe Fabbricatore, L’assessore Del Comune di Battipaglia Michele Gioia, Il coordinatore dell’area Picentina Rodolfo Gnocchi, Rita De Stefano ex Assessore all’ambiente  e Gianfranco Giannattasio Portavoce cittadino. Erano presenti anche alcuni rappresentanti istituzionali come Massimo Nicastro consigliere comunale ad Acerno, Sonia Alfano Assessore del Comune di San Cipriano e il portavoce del Comune di Montecorvino Pugliano Antonella Della Corte. Si è discusso di diversi temi si è spaziato dal locale al Nazionale partendo  dal  problema dell’immigrazione clandestina e della sicurezza con l’intervento dell’ On. Cirielli, del punto di non ritorno in cui la nostra provincia sta sprofondando sul tema è intervenuto Antonio Iannone, dei disagi provocati dalle frane riguardanti i comuni di Acerno, Pugliano e Rovella trattati da Rita De Stefano e Giuseppe Fabbricatore e delle emergenze locali come asl, Scuola e Strutture sportive relazionati da Rodolfo Gnocchi. Anche Ius Soli e Ceta sono stati argomenti della discussione ne ha parlato il Portavoce Provinciale Imma Vietri sottolineando la raccolta firme svolta in tutta la provincia di Salerno e la vicinanza ai nostri agricoltori locali con l’opposizione alla legge che uniforma il mercato Europeo. Un incontro che apre di fatto la campagna elettorale locale e nazionale nella cittadina picentina.

Share Button