Share Button

AGROPOLI. “Agropoli non ha ancora un pronto soccorso, nonostante le promesse elettorali di De Luca e Alfieri. Il diritto alla salute dei cittadini dovrebbe venire prima delle fritture di pesce e delle nomine a primari di candidati alla Regione”. È quanto dichiarano Nanni Marsicano, Ugo Tozzi e Imma Vietri, portavoce provinciali di Fratelli d’Italia-Alleanza Nazionale. “Il sud della nostra provincia sprofonda sempre più nell’arretramento e nell’impoverimento – aggiungono -. Mille nomine in cinquecento giorni sono il segno della politica dello sperpero del denaro dei cittadini, mentre il servizio sanitario pubblico viene gradualmente sostituito da quello privato”.

Share Button