Share Button

SCAFATI. Relativamente ai ritardi dei pagamenti per le prestazioni svolte nel 2013, 2014 e 2015 dalle cooperative operanti con il Piano di Zona S1, Il sindaco di Scafati, Pasquale Aliberti: “Stiamo pressando la Regione affinchè ci eroghi quanto dovuto. Chiediamo al Presidente della Provincia che è anche componente del tavolo istituzionale, di intervenire affinchè i fondi ci arrivino il prima possibile. Non possiamo continuare a negare alle cooperative, agli operatori e a quanti lavorano nell’ambito dei nostri servizi il pagamento delle prestazioni. I tempi della Regione sono ampiamente scaduti”. La coordinatrice del PdZ S1 Maddalena Di Somma: “Abbiamo lavorato per assicurare i servizi in tutti i Comuni dell’Agro nocerino sarnese, questo nonostante le difficoltà che i Comuni hanno a trasferire le risorse (ad oggi siamo creditori di circa cinque milioni di euro) e ai ritardi della Regione nell’erogazione dei fondi (per il 2015 attendiamo trasferimenti per circa nove milioni di euro). Mai ci siamo sognati di interrompere i servizi necessari alle fasce deboli, riuscendo peraltro a concludere tutti gli adempimenti e rendicontazioni”.

 

Share Button