Share Button

PONTECAGNANO FAIANO. «La Giunta comunale qualche giorno fa ha approvato il progetto di un tecnico di Caserta per l’affidamento a un gestore privato del servizio di raccolta, trasporto e pulizia dei rifiuti. Questo appalto di 5 anni, mascherato indegnamente con il programma “Rifiuti zero”, ci costerà oltre 14 milioni di euro (2 milioni e 879 mila euro l’anno)». Così si esprime il capogruppo del Pd Giuseppe Lanzara in merito al provvedimento adottato dall’amministrazione comunale guidata dal sindaco Ernesto Sica.

Giuseppe Lanzara, capogruppo del Pd
Giuseppe Lanzara, capogruppo del Pd

 «Dopo l’illuminazione pubblica, le mense ed il trasporto scolastico e l’impiantistica sportiva, la nostra amministrazione sta decidendo egoisticamente di lavarsi le mani da tutto e di privare l’Ente comune della gestione di un’altro servizio essenziale per la collettività – continua Lanzara -. Fortunatamente, come erroneamente specificato nella Delibera di Giunta (perché il riferimento corretto è alla nuova legge regionale istitutiva degli EDA, L.R. n.14/2016 art.40), questo affidamento esterno della gestione dei rifiuti, potrà essere disdetto anticipatamente dal nuovo quadro normativo degli ATO. E noi oltre a controllare tutti i singoli atti e procedure di questa mega gara di appalto, faremo di tutto affinchè questo avvenga. Per amministrare un Ente complesso come il nostro ci vuole lo studio, la fatica, il confronto quotidiano, ci vogliono le idee, la passione, il coraggio e l’impegno smisurato. La politica non deve essere “gestione” ma “scelta”. Se non ve la sentite, fatevi da parte ma non vi permetteremo di svendete la nostra comunità al lucro dei privati».

Share Button