Share Button

Un miliardo di euro per cambiare Salerno”  questo lo slogan del Governatore della Campania Vincenzo de Luca durante la campagna per le scorse elezioni comunali.

Dalle sparate mediatiche alla triste realtà. Oggi, apprendiamo, infatti, con mal celata rabbia, che il Liceo De Sanctis mette in dubbio l’apertura del nuovo anno scolastico dato che la Provincia di Salerno non  ha fondi per comprare 150 banchi !!

Fa ancora più specie sapere che la richiesta di fornire nuovi banchi sia stata fatta sin dallo scorso marzo alla Provincia di Salerno

Non solo.

La dirigente dell’Istituto ha segnalato la presenza di una crepa nelle mura dell’edificio che ne metterebbe in dubbio anche la sicurezza.

Nello strombazzato “Patto per la Campania” sottoscritto a Napoli dal presidente del Consiglio dei ministri, Matteo Renzi, e dal presidente della Giunta regionale della Campania, Vincenzo De Luca, erano previsti anche fondi per la Scuola.

Cosa ne è stato di quei soldi? Come mai non ci sono risorse per comprare 150 banchi? Cosa si sta facendo per la sicurezza degli edifici scolastici ? Siamo di fronte all’ennesima truffa elettorale?

Di fronte a questo disastro cosa aspetta il Presidente della Provincia a dimettersi per protesta e senso di dignità istituzionale ?! L’attaccamento alla poltrona non può prevalere di fronte ad una gestione fallimentare dei servizi minimi che dovrebbe assicurare l’ente Provincia.

Chiediamo, per questo, con forza, al  Sindaco ed al Presidente della Provincia  di dare conto della gestione delle  risorse destinate alle scuole di Salerno.

Antonio D’Amato portavoce per Salerno FdI-AN

 

Share Button