Share Button

SASSANO. I carabinieri della Compagnia di Sala Consilina, guidati dal tenente Davide Acquaviva, hanno arrestato P. F., diciannovenne del posto, in atto già sottoposto agli arresti domiciliari per spaccio di sostanze stupefacenti ed evasione. Il giovane viene arrestato in esecuzione all’ordine di carcerazione emesso dalla Procura della Repubblica presso il Tribunale per i Minorenni di Potenza dovendo espiare la pena della reclusione di mesi 3 per porto abusivo di armi.  Il ragazzo, infatti, nel febbraio del 2015, quando ancora minorenne, venne sottoposto a perquisizione dai Carabinieri del Nucleo Operativo di Sala Consilina ed in possesso di droga e di un coltellino a scatto, motivo per il quale è maturata e scaturita tale misura restrittiva. L’arrestato è stato tradotto presso l’Istituto Penale per i Minorenni di Potenza a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.

Share Button