Share Button

SCAFATI. I Carabinieri della Tenenza di Scafati hanno tratto in arresto una donna 44enne resasi responsabile di tentativo di omicidio nonché violenza e lesioni a Pubblico Ufficiale.  Teatro degli eventi la caserma dell’Arma dove la donna, affetta da problemi di natura psichiatrica, si è recata riferendo di dover svolgere normali incombenze. Una volta acceduta all’interno dello stabile la stessa, senza motivo alcuno, ha repentinamente estratto un coltello da cucina dalla giacca ed ha tentato di colpire al petto il militare di servizio non riuscendo però a inferire il colpo grazie alla pronta reazione di questo. La donna è stata successivamente bloccata, in piena sicurezza, con il tempestivo supporto di altri militari al momento presenti, alcuni dei quali nell’occorso hanno riportato lievi lesioni. Ripristinata la calma, la 44enne è stata dichiarata in stato di arresto ed associata, date le particolari condizioni di salute, presso il Centro Articolazione di Salute Mentale della Casa Circondariale di Pozzuoli a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.

Share Button