Share Button

cecilia francese bannerFISCIANO. Altro grande successo per la seconda edizione dell’iniziativa intitolata “L’Ambulatorio di Senologia”, organizzata dall’Associazione di Volontariato “La Solidarietà” di Fisciano, in collaborazione con l’AMOS Montoro (Associazione Meridionale Operati al Seno), nella giornata dello scorso 27 aprile 2016. Rispetto alla priva volta, quando furono registrate circa 80 visite presso la sede de “La Solidarietà” a Lancusi di Fisciano, in questa seconda occasione, con l’ambulatorio allestito presso la sede visitadistaccata del sodalizio di volontariato al centro commerciale Plaza di Mercato S. Severino, sono state circa 120 le donne che si sono sottoposte a uno screening gratuito del seno. A visitarle è stato un team di medici specializzati composto dai senologi dott. Carlo Iannace, dott. Antonio Testa e dott. Danilo Palmieri, i quali hanno eseguito un ceck-up completo per valutare le condizioni di salute di tutte le pazienti che hanno usufruito di questo servizio. “Sento di ringraziare – ha detto il Presidente de “La Solidarietà, Alfonso Sessa – il patron del “Plaza”, Dario Maiellaro e il direttore Giuseppe Fiore, per la cortese disponibilità offerta nell’allestimento di una parte del centro commerciale come ambulatorio di senologia. Ancora una volta abbiamo voluto sensibilizzare le donne circa l’importanza che riveste la prevenzione dal rischio di malattie al seno, che purtroppo colpiscono in maniera sempre più incisiva i soggetti del gentil sesso. Altro ringraziamento va rivolto ai medici che hanno messo a disposizione la loro professionalità per eseguire le visite alle tante donne che hanno voluto monitorare il loro stato di salute, recependo i consigli degli esperti sui controlli da effettuare per il futuro al fine di porsi al riparo da ogni rischio”.  Le visite sono state gratuite, anche se ciascuna paziente, con un piccolo contributo ha reso possibile il sostentamento delle spese e il lavoro delle associazioni per permettere di continuare a incrementare ulteriori attività in questo campo. Soddisfatta per il buon esito della giornata anche la presidentessa di Amos Montoro Maria Rosaria Grimaldi che ha ringraziato i volontari dell’associazione “La Solidarietà” per il prezioso contributo offerto. Da sottolineare, inoltre, l’impegno dei volontari de “La Solidarietà”, che durante i controlli sanitari, hanno rivolto assistenza alle pazienti per qualsiasi tipo di supporto e per farle sentire a proprio agio.

Share Button