Share Button

SALERNO. Dopo il convincente successo all’esordio in casa contro l’Eboli, primo esame in trasferta per l’Indomita Salerno. I ragazzi di coach Francesco Tescione saranno di scena domani, fischio d’inizio alle 18.30, alla palestra San Pietro di Cava de’ Tirreni per sfidare in un derby molto atteso il Cava Cuscinetti. Si tratta della prima di due trasferte consecutive: dopo Cava, l’Indomita sarà di scena a Nola per un doppio turno esterno che potrà dire davvero tanto. Quello di domani è un match sicuramente ostico contro una delle squadre maggiormente accreditate del girone A. Sotto rete si sfideranno due formazioni che si conoscono molto bene anche perché si sono affrontate in amichevole nel corso della preparazione precampionato alla Senatore, con successo dell’Indomita. Ma chiaramente il campionato è tutta un’altra storia. L’Indomita, in testa insieme al Marcianise, vuole però proseguire nel proprio percorso di crescita e arriva a questo match sull’onda del grande entusiasmo per i primi risultati stagionali. Di fronte, però, ci sarà una squadra sicuramente da non sottovalutare. All’esordio il Cava, invece, ha perso 3-2 sul campo del Nola, strappando un punto a una delle squadre annunciate tra le favorite e poi così come l’Indomita ha superato la prima fase di Coppa Campania, chiudendo a 5 punti il girone G, grazie al successo esterno per 3-1 contro l’Eboli e al tie break vinto in casa contro la Pallavolo Salerno. Tra le fila della squadra metelliana, inoltre, ci sono anche due ex, Senatore e soprattutto Capriolo, tra i protagonisti della scorsa stagione dell’Indomita: “Sarà sicuramente una gara molto ostica” – ha dichiarato il coach dell’Indomita Francesco Tescione – “come inevitabilmente lo saranno tutte le gare in trasferta di questa prima fase di campionato. Affrontiamo una squadra che ci conosce bene e che sicuramente in questa settimana ci ha studiato. Dal canto nostro in questi ultimi allenamenti abbiamo cercato di fare al meglio il nostro lavoro per migliorare quelle che sono le nostre qualità”. Per quanto riguarda la formazione coach Tescione, come di consueto, scioglierà le riserve, soltanto all’immediata vigilia del match.

Share Button